domenica 16 dicembre 2007

Grande concorso - Trova un senso alla scritta sul muro e vinci!!!!

Occhei, è da almeno un mese che mi arrovello per capire il senso di questa scritta e non ci ho capito un cazzo.
Quindi, visto che io ho da fare, provateci voi.
Le spiegazioni più sensate, o al limite quelle più divertenti (mi rendo conto di non poter chiedere troppo alle vostre intelligenze) vinceranno fantastici premi, ad insindacabile giudizio della commissione (composta unicamente da me, ovvio.).
Mi raccomando.
Giocate! Giocate!! Giocate!!!!

(Pubblicato originariamente il 25/02/2007)

Per amor di cronaca pubblico anche i commenti originariamente pubblicati a questa foto.

  • Alice - Secondo me la frase è riferita chiaramente ad una donna ke per amore dei soldi ha lasciato un povero sfigato squattrinato....ke poi qs 50 euri siano stati intascati in quanto tali o sottoforma di qualche regalo...lo lascio al malopensamento di ognuno...ma per quanto riguarda il cardamone dopo approfondite ricerche si è scoperto ke è una pianta ke cresce spontanea dal sapore piccante da cui si ricavava una specie di senape........ma come correlarlo al mercenario......io direi ke essendo una pianta da marciapiede si può fare un collegamento cn le abituali frequentatrici dello stesso....e il tizio ke l'ha scritto ha voluto fare lo sborone acculturato per darsi un tono e darne un po' meno alla fanciulla che lo mollò x i soddi....insomma la solita storia di corna x ricchezza che rientra nella serie..." amore e brodo di ceci" o " amore e un posto a fera.." e robe così và! 25 febbraio 20.24
  • Sebastian - È la storia di Mone di cui abbiamo una foto , il quale abitava a Carda nota località turistica famosa per una festa estiva. Il dramma è di tipo sessuale: il ragazzo noto playboy della zona era fidanzato con Angelica, una tra le donne più frigide del mondo. Tra i due esisteva solo un rapporto di tipo platonico, fino a quando dopo 5 anni di amore platonico il nostro Mone ha chiesto attenzioni sessuali. Angelica era spratica di queste prestazioni; sbigottito Mone ha penato una notte per insegnare i passi basalari. Visto che in fin dei conti a goduto solo lei, il grande pleboy di Carda ha presentato il conto... facendo così infuriare Angelica. Un abbraccio seby. 26 febbraio 2.20
  • Rosa Maria - ovviamente il tuo blog non poteva essere che così!! troppo folle.. bello! passando alla frase misteriosa la mia spiegazione è questa.. il capo del tizio in questione follemente innamorato di lui sì è "un pò incazzato" ( diciamo ca ci finiu u spassu!!) quando il suo dipendente ha cambiato lavoro per soli 50 euro in più sulla busta paga! il poveretto non sa che il suo ex dipendente( e non solo) non l'ha fatto solo per i soldi, ma bensì perchè il suo nuovo capo è più giovane e più bello e più.. insomma ci siamo capiti!! e ironia della sorte il nuovo ufficio è a soli 50 metri dal precedente! ogni riferimento a fatti o persone realmente esistiti è puramente casuale! ciaoooo - 26 febbraio 10.47
  • Dani - Ci ho pensato diversi mesi, ma ora ho la soluzione!
    Si annunciava una serata perfetta: cenetta romantica in lussuoso ristorante per festeggiare il quinto anniversario, infallibile Cardamone DOC del 1998 da 50€ a bottiglia. Tutto fila liscio finchè, terminati cena e vino, lui si assenta per andare alla toilette. Lei, stordita dagli effetti del Cardamone, cade preda dello sguardo ammaliante del cameriere e si concede senza pudore... - 24 novembre 20.21

Un'ulteriore postilla a conclusione di questo recupero d'archivio.
In occasione della visitata papale avvenuta in data 22/04/2007 l'amministrazione comunale di Pavia ha pensato bene di dare una ripulita alla città eliminando anche tutte le scritte sui muri, ragion per cui questo blog è l'unica testimonianza rimasta di questo capolavoro di neodadaismo.
Grazie tante Benedetto!!!!

Nessun commento:

Posta un commento