domenica 16 dicembre 2007

Il ministro e i giudici

Povero Mastella, ormai non gli vuole bene più nessuno, neanche i giudici, quella massa di comunisti ingrati!
Guardando la puntata di Anno Zero trasmessa ieri viene da chiedersi, se i Giudici stanno da una parte e il ministro della giustizia da un'altra, che cos'è che non quadra?
Clementina Forleo difende il collega De Magistris e il povero Mastella parla di linciaggio mediatico...
In qusti giorni De Magistris probabilemte si sente solo, come si sentivano soli Falcone e Borsellino. E d'altronde è ovvio, quando il primo ad abbandonanrti è lo Stato Maledetto, lo stesso Stato che tu dovresti servire e proteggere, come puoi sentirti?
Lo Stato lo abbandona, ma per fortuna la Nazione, vale a dire il Popolo, vale a dire la Gente è con lui.
Fate altrettanto e firmate l'appello per la legalità in Calabria prima che sia troppo tardi, perché stavolta non si stanno neanche prendendo la briga di farlo esplodere, preferiscono allontanarlo, mandarlo da un'altra parte, delegittimarlo, magari facendolo anche passare per criminale.
A vedere la puntata di Anno Zero di ieri viene da pensare a come, molti anni fa e sempre in una trasmissione televisiva, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino venivano accusati di infangare la classe dirigente siciliana lavorando per un non ben precisato padrone. E queste accusa, venivano mosse dalle stesse persone che oggi governano la Sicilia.
Curioso come la Storia si ostini a ripetersi...



Appello per la Giustizia - Per De Magistris




(Pubblicato originariamente il 05/10/2007)

Nessun commento:

Posta un commento