martedì 29 luglio 2008

A Ghent, tra birra, zombie e kebab...

Sabato 26 luglio, appuntamento alle 13:45 alla stazione.
Si fanno i biglietti, ci si infila in carrozza e dopo circa un'ora di treno ci si ritrova in quel di Ghent, capitale delle Fiandre Orientali, città natale di Jan van Eyck e patria del Gentse Feesten, una dieci giorni di musica, spettacoli teatrali, festival, sclero vario e (ovviamente) birra!
La città è un vai e vieni di gente più o meno sobria, mercati all'aperto, concerti di vario genere, bancarelle di cibo, chiostri di birra e spettacoli teatrali nel bel mezzo della strada.
Spicca su tutti il Balletto alla corte di Sua Maestà Serenissima Necrofago I, Re degli Zombi.


Sicuramente un posto in cui tornare, magari con un po' più di calma, per avere giusto l'occasione di dare un'occhiata al luogo senza essere necessariamente in preda ai fumi dell'alcool...


Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Nessun commento:

Posta un commento