mercoledì 12 maggio 2010

Preparativi...

Ho appena finito di scrivere un pezzo sulla morte di Silvio Berlusconi.
Sì lo so che non è ancora morto ma prima o poi dovrà pur togliersi dai piedi no? E allora io, un po' per esercizio di stile, un po' per scaramanzia e un po' per tenermi pronto, l'ho scritto.
Lo so, forse è ancora presto, ma bisogna stare all'erta. Prima o poi creperà. E quel giorni io sarò pronto.
A presto, almeno spero...


Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

6 commenti:

  1. i preparativi non fanno mai male:)
    io qui me ne sognai le dimissioni e qui immaginai di incontrarlo nella metro di Bruxelles! Ma come sempre lavoro sempre troppo di immaginazione e alla fine la realta´ non accontenta mai le mie aspettative (almeno quelle politiche)!

    RispondiElimina
  2. Aspetto con ansia la pubblicazione del tuo pezzo. Oltre a quello di tutti i giornali italiani ed esteri: sarà la vera, unica e sola FESTA DELLA LIBERAZIONE.

    Caterina

    RispondiElimina
  3. @Andima: Ho letto con molto piacere i tuoi post, mi è piaciuto in particolar modo il sogno delle dimissioni, le cui considerazioni non sono poi tanto diverse da quelle che esprimo nel mio post fantasma, che è stato scritto però come un coccodrillo e quindi resta nel cassetto fino a data da destinarsi.

    @Caterina: La tua ansia è anche la mia, credimi. La mia però è anche in parte ansia per il futuro visto che, come dici giustamente, quel giorno fatale sarà sì un giorno di liberazione, ma dovrà poi essere seguito dagli anni della ricostruzione...

    RispondiElimina
  4. "....dal letame nascono i fiori"
    Spero che non sia solo una canzone.

    Caterina

    RispondiElimina
  5. Speriamo bene Cate, perché qui ci sarebbe materiale per piantare ettari di roseto...

    RispondiElimina