domenica 30 ottobre 2011

Stefano Benni è morto e si sta rivoltando nella tomba. (O forse no?)

Invogliato da un trailer accattivante e da un cast di tutto rispetto, ieri sera decido di recarmi al cinema a vedere Bar Sport, film che (come lascia intendere il titolo) è tratto dall'omonima raccolta di racconti di Stefano Benni.
Come al solito, coinvolgo un paio di amici i quali, immemori dell'ultima sventura, mi seguono.
Non l'avessi(mo) mai fatto...
Premetto subito che non ho letto il libro di Benni, del quale ho letto (e apprezzato) solo Baol, ma non faccio fatica a credere che sia migliore della malassortita sequenza di eventi cui mi ha sottoposto Massimo Martelli.
Il film è carente in tutto, manca di ritmo, i dialoghi sono inconsistenti al limite del penoso e la recitazione è pessima, con l'unica eccezione costituita dalla comparsata di Teo Teocoli.
Unico tratto appena godibile del film, sono le sequenze animate che fanno da cornice agli stralunati racconti sportivi di Claudio Bisio, ma francamente questi non bastano ad elevare un film che fatica a meritarsi un giudizio di mediocrità.
Quasi mi dispiace per Bisio e la Finocchiaro che hanno prestato i loro volti ad un simile scempio ma poi mi ricrdo che loro sono stati pagati per farlo mentre io ho pagato per vederlo, e penso si possa dire altrettanto per Stefano Benni, il quale non dev'essersi preoccupato più di tanto della qualità del prodoto finito, una volta intascato l'assegno.
Se poi penso che quest'orrore è stato addirittura finanziato del ministero per i beni e le le attività culturali (lettere minuscole usate di proposito...) c'è veramente di che perdere il sonno!
Un'ultima nota prima di chiudere, tra questo film e il precedente ne ho visti tre, uno migliore dell'altro. Per la precisione sto parlando di Super8, L'alba del pianeta delle scimmie e Carnage. Non sono riuscito a scrivere una sola parola su nessuno di questi tre film. Che mi stia definitivamente inacidendo?


Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Nessun commento:

Posta un commento